RECENSIONE SABRINA FALZONE

ELEGANZA ED ESSENZIALITA’ NELL’ARTE DI DANIELA CAVALLINI

Recensione critica

A cura di Sabrina Falzone

Nel raffinato universo aureo di Daniela Cavallini, pittrice ed imprenditrice di successo, la ricerca artistica vibra di cangianti atmosfere e di sonorità cosmiche. Il cromatismo solare appare determinante nella divulgazione del messaggio artistico che affiora sulla tastiera dei colori primari e secondari a sottolineare non solo la “joie de vivre” sia nell’arte che nella vita quotidiana ma soprattutto a rafforzare il concetto di fiducia verso il cosmo e verso se stessi. 

Con tale spirito, affiancato ad uno spiccato senso estetico, Daniela Cavallini raggiunge le più alte vette di comunicazione artistica conferendo nobiltà d’espressione al colore e alla materia, senza rinunciare agli algoritmi dell’esistenza. S’instaura, così, un percorso visivo improntato alla costruttività e alla ricerca dell’essenzialità.

Di sapore ancestrale, l’indagine dell’essenza nella pittura di Cavallini si muove da un lato sul piano di una sobrietà compositiva, dall’altro sull’impiego consapevole di tinte schiette senza i vani indugi descrittivi che tanto hanno gremito le tele negli ultimi secoli.

La positività trasmessa dalle opere di Daniela esprime con immediatezza dei valori sociali che vanno al di là della sfera individuale rivolgendosi all’essere umano con un linguaggio pittorico universale.

La sintesi formale che contraddistingue l’operato artistico di Cavallini, infatti, vuole indicare l’esigenza di uscire dal forte individualismo della nostra epoca per rintracciare nella forma (sfere, triangoli, quadrati) l’importanza di un’unione filantropica.

Nei luoghi spirituali dell’astrattismo contemporaneo Daniela Cavallini rinnova il concetto di arte e comunicazione mediante l’utilizzo di  particolari cangianze cromatiche e formati inediti portando una ventata di freschezza, grazie anche all’eclettismo che è un tratto distintivo dell’arte di Daniela. Infatti, l’artista passa con disinvoltura da argomentazioni drammatiche, incentrate sul dolore, a contenuti di estrema positività ed ottimismo attraverso l’impiego di un cromatismo radioso.

 

Sabrina Falzone

Critico e Storico dell’Arte - www.sabrinafalzone.info